Rewind ed altuofianco insieme ad Ascom Faenza

Ascom Faenza presenta JOBS ACT: VERSO NUOVI MODELLI DI GESTIONE
La stagione delle agevolazioni all’assunzione universali è al tramonto e la disciplina delle tutele crescenti si presta alle prime verifiche sui costi/benefici. L’attuale assetto normativo e le tendenze espresse dal Legislatore offrono spunti per pensare a nuovi modelli di gestione, basati sulla contrattazione aziendale e sulla retribuzione incentivante legata alla produttività ed al welfare aziendale.

In occasione dell’evento formativo, il nostro Paolo Scano, Consulente Digitale dedicato Ascom, ha avuto modo di incontrare le aziende presenti e rinnovare la disponibilità e la collaborazione che intercorrono ormai da anni tra Rewind e altuofianco con  l’associazione faentina.

Relatore dell’incontro è l’Avv. Gianluca Spolverato, Avvocato e Consulente
Aziendale in Padova, Dottore di Ricerca in Diritto del Lavoro.

Programma:
TUTELE CRESCENTI: COSTI E BENEFICI
Il costo di uscita condiziona le politiche di ingresso?
CONTRATTI, AGEVOLAZIONI E LICENZIAMENTI
L’esonero finanzia l’uscita del dipendente?
LE NUOVE REGOLE SULLA DETASSAZIONE E SUL WELFARE AZIENDALE
Ultime indicazioni dell’Agenzia delle Entrate.
COME USARE LE AGEVOLAZIONI SUL WELFARE PER RIDURRE O NON AUMENTARE IL COSTO DEL LAVORO GLI INCENTIVI E I PREMI
Quando funzionano e quando vanno utilizzati.
WELFARE E MANAGEMENT BY OBJECTIVES (MBO)
Come utilizzare strumenti di welfare per remunerare i lavoratori.
CONTRATTAZIONE DI SECONDO LIVELLO
Lo spazio alla negoziazione sindacale dopo il Jobs Act.
CONTRATTI DI PROSSIMITA’
Regole e limiti all’utilizzo.
MANSIONI DEL LAVORATORE
Le nuove regole dell’art. 2103 c.c.
Il lavoratore può rifiutare l’assegnazione a mansioni superiori?

Permalink
Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. MAGGIORI INFORMAZIONI | OK